Invito alla riflessione

13 marzo 2020 Massimo Pettinau 1 commento postato in approfondimenti

Carissime e carissimi giovani,

“L’uomo non è che una canna, la più debole della natura, ma è una canna che pensa. Non serve che l’universo intero si armi per schiacciarlo; un vapore, una goccia d’acqua è sufficiente per ucciderlo. Ma se l’universo lo schiacciasse, l’uomo sarebbe comunque più nobile di ciò che l’uccide perché sa di morire e conosce il potere che l’universo ha su di lui, mentre l’universo non ne sa nulla.

Tutta la nostra dignità consiste dunque nel pensiero” (B. Pascal, Pensieri, 1669).

In questi giorni abbiamo visto con i nostri occhi e sofferto all’interno del nostro cuore per una condizione umana in cui una particella submicroscopica ha un potere di vita e di morte sull’uomo.

Riflettere sulla malattia e sulla vera forza dell’uomo, sul significato della vita e della morte, sull’impotenza che anche persone laureate, persino plurilaureate, hanno di fronte a certi eventi, a volte ordinari e a volte straordinari, non è un percorso didattico o una ostentazione di erudizione umana.

Il mondo e noi: uno sguardo verso ciò che non è poi così lontano

4 febbraio 2020 Clarissa D’Andrea 0 commenti postato in approfondimenti

Nei giorni scorsi è risuonato un allarme a livello planetario su un certo rischio di scoppio di un conflitto mondiale, legato agli scontri avvenuti tra il governo iraniano e quello statunitense. Per quanto questo rischio sia lontano, è importante parlare della crisi in atto per capire al meglio cosa succederà prossimamente in un Medio Oriente già massacrato.

La globalizzazione culturale

10 gennaio 2020 Clarissa D’Andrea 1 commento postato in approfondimenti, cultura

Viviamo nell’epoca del liberalismo, del mercato libero. Gli anni della pubblicità, delle multinazionali ultramiliardarie e dei loro grandissimi simboli: tutti conoscono McDonald’s, la Coca Cola e gli iPhone, che ne sono solo alcuni esempi.

Questi sono i tempi della globalizzazione. Il termine, iniziato ad adoperare a partire dagli anni ’90, indica un insieme vastissimo di fenomeni accomunati dall’integrazione e degli scambi di tipo economico, con ricadute anche sul sociale e sulla cultura.

Infatti, quello che è nato come un fenomeno di unificazione dei mercati, finalizzato ad ampliare la propria clientela su scala sempre più ampia, sta avendo anche serie ripercussioni sul nostro modo di vivere e di pensare.

Autonomia o indipendenza per la nostra Sardegna?

28 gennaio 2019 Michele Dessena e Francesco Ledda 0 commenti postato in approfondimenti, pro o contro

A questa domanda, da secoli, i nostri antenati hanno dato la loro risposta, non sempre unitaria e lineare. Ancora oggi il dibattito, la riflessione e l’approfondimento su questi temi, così attuali per la nostra Isola, sono tutt’altro che conclusi.

Anche noi di NOVUS vogliamo offrire il nostro contributo a questa discussione, dando la parola a due insegnanti della nostra scuola, entrambi docenti di Filosofia e Storia: la professoressa Rita Saiu e il professor Stefano Soi.

Paolo Savona agli studenti del Pacinotti: "Qualunque cosa facciate puntate in alto"

24 gennaio 2019 Francesco Ledda 0 commenti postato in approfondimenti, interviste

Venerdì 17 gennaio, noi pacinottiani, abbiamo avuto la possibilità e l’onore di ospitare nella nostra aula magna, gremita, il Ministro Paolo Savona. Sardo, studente cagliaritano, economista, è stato più volte protagonista nei governi del nostro Stato, e grande studioso dei meccanismi che regolano l’Unione Europea. Chi meglio di lui poteva rispondere alle nostre domande riguardo al ruolo della nostra Sardegna in Europa e al futuro di noi studenti sardi in questo periodo storico?

Cinque milioni di poveri in Italia. E in Sardegna?

26 dicembre 2018 Michele Dessena 0 commenti postato in approfondimenti, cultura

Il 2017, secondo l’Istat, è stato l’anno più tragico dal 2005 per quanto riguarda la povertà nel Bel Paese. Si stima, infatti, che siano circa 5 milioni gli individui che vivono in uno stato di povertà assoluta e che quindi non dispongono del denaro sufficiente per acquistare beni di prima necessità e vivere una vita accettabile. Sono dati preoccupanti, specie nel Mezzogiorno, dove si è registrato il maggiore aumento della povertà assoluta sia per le famiglie (dall’8,5% del 2016 al 10,3%) sia per gli individui (dal 9,8% all’11,4%).

VFN - VERE FAKE NEWS. Notizie inventate, improbabili ed impossibili, rigorosamente false, garantite all’origine.

23 dicembre 2018 Simonetta Pisanu 0 commenti postato in approfondimenti, vere fake news

“In a time of universal deceit,
telling the truth is a revolutionary act.” …

(George Orwell Animal farm, 1945)

——

Nel tempo dell’inganno universale
dire la verità è un atto rivoluzionario.

(George Orwell, La fattoria degli animali, 1945)

Le verità nascoste dell’automotive: tra ignoranza e oscurantismo, ecco tutto ciò che non vi viene detto

18 dicembre 2018 Federico Romani 1 commento postato in approfondimenti

Molte delle informazioni che ci vengono date e soprattutto molte delle leggi e norme che vengono emanate dagli organi predisposti (nazionali, europei e enti sovranazionali) in materia di automotive sono avvolte da un profondo velo di ignoranza e incompetenza dei legislatori.

Intanto due parole su cosa si intende per “automotive”. Il significato rimanda alla produzione e alla commercializzazione di automobili, con una specifica rilevanza per l’aspetto tecnologico delle nuove vetture e della loro vendita.