Guida alle olimpiadi

27 febbraio 2019 Andreea Doloc 0 commenti postato in scuola, varie

Le Olimpiadi, da sempre, sono state occasione di incontro, dimostrazione di abilità e competizione, ma anche lavoro di squadra. Ebbene sì, perché nel contesto scolastico fare Olimpiadi significa non solo mettersi in gioco, ma anche saper mettere a disposizione di un team il proprio cervello, lavorare insieme per il raggiungimento di un obiettivo comune, che sia esso la vittoria o semplicemente la soddisfazione di aver partecipato mettendo in tavola le carte migliori. Sebbene le Olimpiadi prediligano l’individualità, possono rappresentare un fattore di coesione fra studenti, non circoscritto soltanto alla competizione, ma esteso anche ai rapporti umani che spesso ne derivano. Le Olimpiadi sono un ottimo modo di iniziare il percorso Liceale, poiché offrono immediato contatto con gli altri, e tutti sono coinvolti, dai ragazzi di prima a quelli di quinta.

I più piccoli imparano dai più grandi, sviluppando da subito un sano spirito competitivo; i più grandi invece guidano i più piccoli e li aiutano a orientarsi in un ambiente ancora nuovo.

Mondi paralleli

24 febbraio 2019 Laura Muscas 0 commenti postato in internet, mondi paralleli

Tutti coloro che leggeranno questo articolo molto probabilmente appartengono alla nuova generazione che ha sempre conosciuto ed usato strumenti tecnologici come telefoni, computer o tablet. Persone che non hanno la più pallida idea di come si viva senza i social o le telefonate o google, ma una di loro, la sottoscritta, si è immolata per provare a vivere senza cellulare per due giorni.

Autonomia o indipendenza per la nostra Sardegna?

28 gennaio 2019 Michele Dessena e Francesco Ledda 0 commenti postato in approfondimenti, pro o contro

A questa domanda, da secoli, i nostri antenati hanno dato la loro risposta, non sempre unitaria e lineare. Ancora oggi il dibattito, la riflessione e l’approfondimento su questi temi, così attuali per la nostra Isola, sono tutt’altro che conclusi.

Anche noi di NOVUS vogliamo offrire il nostro contributo a questa discussione, dando la parola a due insegnanti della nostra scuola, entrambi docenti di Filosofia e Storia: la professoressa Rita Saiu e il professor Stefano Soi.

Paolo Savona agli studenti del Pacinotti: "Qualunque cosa facciate puntate in alto"

24 gennaio 2019 Francesco Ledda 0 commenti postato in approfondimenti, interviste

Venerdì 17 gennaio, noi pacinottiani, abbiamo avuto la possibilità e l’onore di ospitare nella nostra aula magna, gremita, il Ministro Paolo Savona. Sardo, studente cagliaritano, economista, è stato più volte protagonista nei governi del nostro Stato, e grande studioso dei meccanismi che regolano l’Unione Europea. Chi meglio di lui poteva rispondere alle nostre domande riguardo al ruolo della nostra Sardegna in Europa e al futuro di noi studenti sardi in questo periodo storico?

Protagonisti del nostro presente con lo sguardo verso il futuro

8 gennaio 2019 Redazione 0 commenti postato in interviste, pacinotti, vecchie glorie

Quest’anno davanti a un risultato che ci conferma ancora una volta il miglior liceo scientifico della provincia, oltre a riflettere sui dati e sulle possibilità per migliorare sempre di più, abbiamo pensato di intervistare alcuni ex studenti, oggi universitari, per sapere, al di là di indici, medie e statistiche, come valutano il proprio percorso al Pacinotti a posteriori e con la consapevolezza data da una maggiore maturità. Le loro parole ci rendono orgogliosi, conferiscono ai numeri dell’indagine Eduscopio lo spessore umano, emotivo e formativo che ci motiva a dare sempre il massimo e confermano la preparazione completa e solida che gli studenti conseguono nella nostra scuola.

Ottovolante

7 gennaio 2019 Chiara Cocco 0 commenti postato in ottovolante, pacinotti, vecchie glorie

Oggi sentiamo Giulia Piludu, da pochi anni a Firenze per studiare Storia dell’Arte.

Cinque milioni di poveri in Italia. E in Sardegna?

26 dicembre 2018 Michele Dessena 0 commenti postato in approfondimenti, cultura

Il 2017, secondo l’Istat, è stato l’anno più tragico dal 2005 per quanto riguarda la povertà nel Bel Paese. Si stima, infatti, che siano circa 5 milioni gli individui che vivono in uno stato di povertà assoluta e che quindi non dispongono del denaro sufficiente per acquistare beni di prima necessità e vivere una vita accettabile. Sono dati preoccupanti, specie nel Mezzogiorno, dove si è registrato il maggiore aumento della povertà assoluta sia per le famiglie (dall’8,5% del 2016 al 10,3%) sia per gli individui (dal 9,8% all’11,4%).

VFN - VERE FAKE NEWS. Notizie inventate, improbabili ed impossibili, rigorosamente false, garantite all’origine.

23 dicembre 2018 Simonetta Pisanu 0 commenti postato in approfondimenti, vere fake news

“In a time of universal deceit,
telling the truth is a revolutionary act.” …

(George Orwell Animal farm, 1945)

——

Nel tempo dell’inganno universale
dire la verità è un atto rivoluzionario.

(George Orwell, La fattoria degli animali, 1945)